Valentina e Yoris

Non so quante volte ho immaginato nella mia testa quel giorno. Ho cambiato le disposizioni dei tavoli, i fiori da inserire nel bouquet, le canzoni giuste da ballare, probabilmente un centinaio di volte. Alla fine ho scoperto che organizzare tutto alla perfezione non serve a niente se hai degli amici fantastici che amano sorprenderti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

*